sabato 29 agosto 2009

E' lecito fare domande?


Tra i trastulli del cavaliere, sappiamo già da altri post, vi è quello di mantenere un personale Gollum ossia il buon Ghedini, che fa anche l'avvocato e quindi, siccome fino adesso non aveva meritato "il suo tesooooro" ossia la parcella, alla fine delle vacanze in un momento di rientro, quindi di confusione popolare, decide che è arrivato il tempo per denunciare un giornale ossia Repubblica per il fatto di aver - incredibile dictu - POSTO DELLE DOMANDE!!!!!!!!!
Nella storia i rapporti tra i potenti e la stampa non sono mai stati teneri ma questa contrapposizione fa parte della fisiologia di un paese democratico, la stampa silenziosa ed ossequiante è SOLA DELLE DITTATURE.
Il Cavaliere vorrebbe un modello di stampa simile a quella cara al suo amico Putin ossia di regime tanto che oggi in Russia le voci fuori dal coro spesso vengono messe a tacere con metodi...drastici.
Vi invito a leggere un interessante articolo ed un reportage sul giornalismo in Russia scritto e fotografato da Ilenia Piccioni sull'ultimo numero di Witness Journal dal titolo embelmatico "Russia giornalismo sotto attacco"

In questi giorni negli USA ho avuto modo di seguire il dibattito tra il Presidente Obama e tutta l'opinine pubblica relativo alla nuova legge sanitaria e mi rendevo conto che in un altro mondo un premier può essere ampiamente criticato dalla stampa anche per avere usato parole complesse per spiegare una legge (NY Times e USA today di circa una settimana fa) tanto da dover poi giustificarsi di fronte alla nazione con una conferenza stampa effettuata via internet e aperta a tutti quelli (anche i comuni cittadini) che volevano rivolgergli delle DOMANDE...
Da noi chi fa domande viene denunciato...
Nel prossimo post allego le dieci domande di Repubblica perchè non esiste democrazia, non esiste libertà se non esiste una stampa libera ed indipendente dai quotidiani ai blog...CHE CI DENUNCI TUTTI

Nessun commento:

Posta un commento