sabato 3 ottobre 2009

3 ottobre 2009 - 300.000 per la Libertà di Stampa


Mi dispiace non essere a Roma, mi dispiace non essere in mezzo a quei farabutti che partecipano ad una farsa collettiva anti italiana.
Però nonostante sono a Palermo il mio cuore è a Piazza del Popolo a Roma e urla
SONO UN FARABUTTO ANCH'IO!!!!!!!!!!

Sono 300.000 persone che oggi si sono riversate a riempire una piazza che negli ultimi anni ha visto tutta questa gente solo per manifestazioni come i concerti dei ragazzi di "Amici" di Maria De Filippi... Forse sta cambiando qualcosa...



Nonostante ciò ci sarà chi criticherà, chi cercherà di dire che in realtà si trattava di una manifestazione politica, anzi partitica ovviamente di sinistra, che sicuramente non erano 300.000 ma molti molti meno, che ormai l'opposizione non sa cosa fare pur di creare un caso antiberlusconi e via così con false notizie e travisamenti della realtà che sicuramente potranno intortare ancora per un pò la casalinga di Bordighera ma che evidentemente sono commenti capziosi e asfittici destinati presto a svanire sopratutto quando la casalinga di Bordighera si ritroverà con il marito e il figlio disoccupati per una crisi sempre più devastante o quando gli abitanti dei paesi del messinese si renderanno conto che si sono candidati a diventare un nuovo spot con il loro dolore per il Cavaliere (che domani pare sia in Sicilia...non so se pensare che sia una notizia o una minaccia...mahhh).


Non si può imbavagliare la libertà di stampa o di pensiero e io sono nato e morirò da uomo libero e dicendo sempre quello che penso. Questo concetto non è nè di sinistra nè di destra è un concetto universale è un concetto che va al di là delle scelte politiche, religiose, pubbliche o private.
Che Guevara diceva che nel mondo aveva tanti amici ma una sola amica...la libertà

I link ad alcuni articoli on line sull'evento:

Corriere della Sera

Repubblica

Il Sole 24 ore

La Voce

Ansa

El Pais

Nessun commento:

Posta un commento