mercoledì 16 dicembre 2015

La Notte bianca del diritto allo studio


Il 10 di dicembre a Palermo e in tutta Italia si è svolta la Notte Bianca del Diritto allo Studio Universitario con tantissimi eventi organizzati in diverse città italiane per confrontarsi sul diritto allo studio, oggi in sofferenza anche a causa dei nuovi parametri ISEE che hanno messo “fuori gioco” alcune fasce della popolazione studentesca.
Tra gli eventi a Palermo presso il pensionato universitario San Saverio il Presidente dell'ERSU ha inaugurato una "Sala Bataclan". 
Questo spazio dedicato alle vittime degli attentati di Parigi del novembre scorso diventerà uno spazio polifunzionale a disposizione degli studenti.

In occasione di questa inaugurazione mi è stato chiesto di creare insieme con il pittore Roberto Fontana una sorta di installazione pittorico-fotografica in una delle pareti della sala.
In quei giorni a Parigi ho scattato diverse foto ma in un primo momento volevo che fossero soltanto mie, quasi con un egoistico senso di protezione verso Parigi, un senso di protezione che non mi permetteva di mostrarla ferita come era in quelle ore che sono seguite agli eventi del 13 novembre. 
Poi, vista l'occasione, ho pensato che la notte del diritto alla studio fosse la causa più giusta e la migliore per ricordare le vittime e il senso di impotenza di quella città.

Senso di impotenza che noi che siamo cresciuti a Palermo, conosciamo molto bene perchè l'aria dopo un attentato che coinvolge tutti, dopo le stragi di mafia, dopo l'uccisione del giudice Falcone e del giudice Borsellino, dopo l'omicidio del generale Dalla Chiesa, diventa tangibile, densa, il silenzio spettrale, le persone si muovono come automi costretti a fare cose che in quel momento forse ritieni inutili, ma che sono le cose di tutti i giorni.

In una giornata e in una notte dedicata al diritto allo studio nulla è più importante che ricordare queste vittime, perchè sono fortemente convinto che solo la cultura e solo la bellezza, come già ho scritto,  possono evitare che avvengano altre stragi, perchè la cultura e la bellezza fanno crescere la consapevolezza e l'accettazione dell'altro e superano le barriere religiose, politiche, storiche facendoci diventare soltanto cittadini di questo meraviglioso mondo che si chiama terra.


Servizio di TGS sull'inaugurazione della Sala Bataclan Al pensionato universitario Di San Saverio A Palermo

Servizio di MTV sulla notte bianca e l'inugurazione della Sala Bataclan al Pensionato universitario di San Saverio a Palermo

Nessun commento:

Posta un commento